CHITARRE DA CONCERTO

 
2019-lorenzo-frignani-sp-im-11.jpeg

Anno: 2019

 

Tavola armonica: abete ITALIANO

 

Fondo e Fasce: Imbuia

 

Diapason: 650 mm

Verniciatura: Gommalacca

Questa chitarra è il risultato di anni di ricerca sia in campo acustico che estetico.

E' preparata secondo un progetto personale messo a punto nel 1992.

La rosetta è decorata con motivo a mosaico e inserti in madreperla che ritroviamo anche nei dettagli di rifinitura della "testa" e nella giunzione inferiore delle fasce. Il filetto del fondo traccia una linea di continuità e si risolve nella parte superiore credo un ogiva che si ispira alla simbologia della "Vesica piscis"

LF 5.jpeg
LF 4.jpeg
LF6.jpeg
Decori big.png
Lorenzo-Frignani-2022-Manuel-Ramirez-1910-65-cm-10.jpeg

Anno: 2022

 

Tavola armonica: abete Italiano

 

Fondo e Fasce: Palissandro Indiano

 

Diapason: 650 mm

Verniciatura: Gommalacca

Il progetto di questa chitarra intende riproporre in chiave moderna la copia di un originale realizzato a Madrid nel 1910 da "Manuel Ramirez", uno degli autori di riferimento della grande scuola storica spagnola.

La proporzioni, la costruzione interna e ogni dettaglio estetico e costruttivo è l'esatta riproduzione dell'originale.

Lo scopo di tale proposta è offrire una chitarra che esprima le migliori qualità funzionali e acustiche dell'originale.

Lorenzo-Frignani-2022-Manuel-Ramirez-1910-65-cm-20.jpeg
Lorenzo-Frignani-2022-Manuel-Ramirez-1910-65-cm-23.jpeg
Lorenzo-Frignani-2022-Manuel-Ramirez-1910-65-cm-1.jpeg
LF13.jpeg
LF.png.webp

CHITARRE DA CONCERTO

 
2018-lorenzo-frignani-1910-manuel-ramirez-sp-csar-1.jpg

Anno 2019

 

Tavola armonica: abete superiore

 

Fondo e Fasce: Imbuia

 

Lunghezza diapason 650 mm

 

Larghezza dado 51 mm

 

Finitura a lacca francese

Questo strumento è il risultato di anni di ricerca sia nel campo dell'acustica che nella ricerca di un bel suono e quindi ha diverse caratteristiche di design interessanti e uniche. Esteticamente, la tavola armonica di questa chitarra è preparata in modo simile a come Frignani prepara le cime dei suoi strumenti ad arco, per cui ha un procedimento che utilizza sostanze chimiche per far apparire il legno invecchiato in apparenza ma con una brillantezza scintillante al contemporaneamente. Questo è un metodo che usa anche per le sue repliche di altri strumenti vintage. Al termine di questa procedura, la superficie del legno è liscia senza residui che potrebbero causare danni. 

La rosetta decorata è assolutamente sbalorditiva nel suo design dettagliato e nell'esecuzione perfetta. Altri dettagli sottili ma sorprendenti includono l'uso di piccoli punti di madreperla che sono intarsiati nella rosetta, nella paletta e nel piede (in basso) e un ovale "fiorito" a filetto sul retro mentre si avvicina alla guarigione. 

2019-lorenzo-frignani 2_edited.jpg
LF6.jpeg
LF 5.jpeg
2019-lorenzo-frignani 3.jpeg
LF 4.jpeg
Decori big.png
2017-lorenzo-frignani-sp-in-1.jpg

Anno 2019

 

Tavola armonica: abete superiore

 

Fondo e Fasce: Imbuia

 

Lunghezza diapason 650 mm

 

Larghezza dado 51 mm

 

Finitura a lacca francese

Questo strumento è il risultato di anni di ricerca sia nel campo dell'acustica che nella ricerca di un bel suono e quindi ha diverse caratteristiche di design interessanti e uniche. Esteticamente, la tavola armonica di questa chitarra è preparata in modo simile a come Frignani prepara le cime dei suoi strumenti ad arco, per cui ha un procedimento che utilizza sostanze chimiche per far apparire il legno invecchiato in apparenza ma con una brillantezza scintillante al contemporaneamente. Questo è un metodo che usa anche per le sue repliche di altri strumenti vintage. Al termine di questa procedura, la superficie del legno è liscia senza residui che potrebbero causare danni. 

La rosetta decorata è assolutamente sbalorditiva nel suo design dettagliato e nell'esecuzione perfetta. Altri dettagli sottili ma sorprendenti includono l'uso di piccoli punti di madreperla che sono intarsiati nella rosetta, nella paletta e nel piede (in basso) e un ovale "fiorito" a filetto sul retro mentre si avvicina alla guarigione. 

2019-lorenzo-frignani 2_edited.jpg
LF6.jpeg
LF 5.jpeg
2019-lorenzo-frignani 3.jpeg
LF 4.jpeg